\

TOASTMASTERS-ROMA

Toastmasteres-Roma è un club

appartenente aToastmasters International (TI) è un’organizzazione educativa non a fini di lucro che opera attraverso club in tutto il mondo con lo scopo di aiutare i membri a migliorare la propria comunicazione, le competenze nel parlare in pubblico e le competenze di leadership. Attraverso migliaia di club affiliati, Toastmasters International offre un programma di progetti educativi di comunicazione e di leadership progettati per aiutare uomini e donne ad imparare l’arte del parlare, dell’ascoltare e del riflettere.

L’organizzazione si sviluppò da un singolo club, lo Smedley Club Numero 1, che divenne il primo club Toastmasters. Fu fondato da Ralph C. Smedley il 22 ottobre 1924 nel YMCA di Santa Ana in California, Stati Uniti. L’organizzazione Toastmasters International si è costituita secondo le leggi della California il 19 dicembre 1932. Nel corso della sua storia, Toastmasters ha servito oltre quattro milioni di persone ed oggi l’organizzazione è al servizio di oltre 400.000 membri in più di 130 paesi attraverso più di 20.000 club affiliati.

k

CONDIZIONE DI SOCIO

I membri Toastmaster appartengono ai club locali, che generalmente hanno tra i 10 ed i 40 membri, essendo 20 membri la dimensione tipica di un club. I club locali si riuniscono regolarmente affinché i membri facciano pratica delle diverse competenze utili per parlare in pubblico, tra cui: tenere discorsi, parlare improvvisando, ascoltare e dare reciprocamente riscontro e valutazioni costruttive. Qualche club si incontra mensilmente, qualcuno ogni due settimane e qualcuno settimanalmente. Con lo specifico Toastmasters-Roma si riunisce 4 volte al mese nel giorno di martedì.

L’iscrizione è aperta a tutte le persone di almeno 18 anni che desiderano migliorare le loro capacità nel comunicare. Toastmasters International cosi come Toastmasters-Roma ha una politica di non discriminazione di etnia, nazionalità e genere. Sebbene Toastmasters sia nato come organizzazione esclusivamente maschile, l’iscrizione alle donne è stata aperta nell’agosto 1973. Alcuni club (chiamati “club chiusi” o “club interni”) organizzati all’interno di aziende limitano il diritto di iscrizione agli appartenenti l’organizzazione; questa è la sola restrizione applicabile ai soci permessa dall’organizzazione internazionale. Ogni tanto, si costituiscono club avanzati ed è preferibile aver completato un certo numero di discorsi (per esempio 10) prima di entrare in questi club.

Su richiesta presso scuole o istituzioni possono essere costituiti dei Gavel Club, in italiano “Club martelletto” (quello usato dal giudice o dal banditore di un’asta). Questi sono gruppi di minorenni o altri gruppi di persone prive dei requisiti per associarsi a Toastmasters International. Lo scopo è consentire loro l’esperienza di Toastmasters. A parte l’assenza di restrizioni di età per i membri ed il fatto che nessun titolo Toastmasters quali CC, CL, AT, ecc. viene assegnato, il beneficio che si riceve da un Gavel Club è essenzialmente lo stesso di quello di un club Toastmasters. Ha anche un programma per la Leadership giovanile, che è un programma in otto sessioni che introduce i bambini in età scolare all’arte del parlare in pubblico. Questi programmi di Leadership giovanile sono condotti da membri dei club Toastmasters nell’area locale. I programmi consentono ai membri attivi che si impegnano di guadagnare confidenza ed esperienza nell’arte del parlare in pubblico.

PERCORSO FORMATIVO

 I club Toastmasters adottano la filosofia “imparare facendo”, nella quale ogni membro apprende al ritmo più appropriato per le sue necessità di sviluppo. Negli ultimi mesi sta entrando un nuovo percorso formativo chiamato Pathways dove dedichiamo una sezione speciale esso andrà poco a poco a sostituire il programma Toastmasters diviso in due percorsi separati, Comunicazione e Leadership, ed dove i membri progrediscono lungo ciascun percorso presentando discorsi e assumendo ruoli nel club, nel distretto ed in seno all’organizzazione Toastmasters International stessa.

Toastmasters si è trasformato da organizzazione soltanto anglofona ad una che sviluppa le capacità di comunicazione in parecchie lingue. Ci sono club in molte lingue, comprese oltre a l’italiano, il cinese  (cantonese e cinese), francese, tedesco, giapponese, spagnolo e tamil, tra le tante. Il manuale di base (manuale “Competent Communication” descritto più avanti) può essere acquistato in cinese (semplificato e tradizionale), francese, tedesco, giapponese, spagnolo così come in inglese.